Sermonti legge Dante Purgatorio, canto XII: Di pari, come buoi che vanno a giogo

Lungo il cammino che porta dalla I alla II Cornice, Dante Alighieri vede istoriati sul pavimento esempi di superbia punita, come quella di Lucifero, di Apollo, di Marte, di Niobe, di Saul e di molti altri. I poeti incontrano poi l'angelo che custodisce il varo della II Cornice e che colpisce con la sua ala la fronte di Dante e salgono le scale sul fianco della montagna. Il poeta fiorentino si sente particolarmente leggero, e Virgilio gli spiega che l'angelo ha cancellato dalla sua fronte una delle sette P che portava incise.
Vai al titolo