Sermonti legge Dante Purgatorio, canto X: Poi fummo dentro al soglio de la porta

Attraversata la porta del Purgatorio, Dante Alighieri e Virgilio procedono lungo una spaccatura nella roccia, cercando di evitare le sporgenze più aguzze. Nella I Cornice del monte, Dante nota dei bassorilievi in marmo intagliati che raffigurano l'arcangelo Gabriele che porta l'annuncio della nascita di Gesù, Maria che si sottomette alla volontà divina, il carro che trasportò l'Arca Santa a Gerusalemme e la gloria dell'imperatore Traiano, raffigurato a cavallo: sono esempi di umiltà. I due poeti incontrano qui le anime dei superbi, obbligati a camminare curvi al suolo, e Dante Alighieri rivolge una severa invettiva contro la superbia dei cristiani.
Vai al titolo