Sermonti legge Dante Purgatorio, canto V: Io era già da quell'ombre partito

Dante Alighieri e Virgilio incontrano alle pendici del monte del Purgatorio una schiera di anime che intona il "Miserere": si tratta delle anime di coloro che si sono pentiti dei loro peccati solo in punto di morte, sopraggiunta per violenza. Fra questi, oltre a Jacopo del Cassero e Bonconte da Montefeltro, Dante incontra Pia de' Tolomei, che chiede al poeta di ricordarla in terra una volta tornato dal suo viaggio.
Vai al titolo