Sermonti legge Dante Purgatorio, canto III: Avvegna che la subitana fuga

Il monte del Purgatorio è ripido ed impervio: il ruolo di guida di Virgilio viene a mancare, poiché non ha mai potuto visitare prima qui luoghi. Dante Alighieri suggerisce di chiedere ai penitenti quale sia il punto meno scosceso e, tra gli scomunicati, incontra Manfredi, nipote di Costanza d'Altavilla "biondo, bello e di gentile aspetto".
Vai al titolo