Sermonti legge Dante Inferno, canto XXXIV: Satana, parodia di Dio

Dante Alighieri e Virgilio si avvicinano a Lucifero, "lo 'mperador del doloroso regno", traditore dei benefattori assieme ai supremi traditori Giuda, Bruto e Cassio. È la fine del cammino nell'inferno e Dante, da una cavità nella roccia, scorge il cielo dopo il lungo buio vissuto nelle viscere della Terra.
Vai al titolo