Sermonti legge Dante Inferno, canto XXI: Barattieri affogati nella pece

La Lectura Dantis di Sermonti è giunta alla quinta bolgia dell'ottavo cerchio, in cui sono puniti i barattieri, gettati e affogati dai demoni nella pece bollente. Agli stessi diavoli "Malebranche" Virgilio chiede di lasciar passare lui e Dante Alighieri, al che il demone Malacoda propone ai poeti la scorta di dieci dei suoi.
Vai al titolo