Patriae

Patriae - Coronavirus, le risposte di chi lo combatte in prima linea - RaiPlay

Coronavirus, le risposte di chi lo combatte in prima linea

St 202085 min
La situazione del Paese in guerra contro l'epidemia del Coronavirus, al centro della puntata di "Patriae". Quanto sono efficaci le misure restrittive? Ci saranno dispositivi di sicurezza per tutti? Quanto durerà ancora l'emergenza? Sono giuste le misure imposte dal governo? E ancora, cosa va fatto per salvare e rilanciare l'economia? A questi e a molti altri quesiti risponderanno coloro che combattono in prima linea per contenere gli effetti devastanti della pandemia. Ospite di Annalisa Bruchi, affiancata da Alessandro Giuli e Aldo Cazzullo, il ministro dell'Università e della ricerca scientifica Gaetano Manfredi, proprio nel momento in cui l'attività didattica si deve totalmente rivoluzionare con l'aiuto del web e la ricerca ha un ruolo centrale per la risoluzione della crisi. Parlano, inoltre, i presidenti delle regioni Emilia Romagna, Piemonte e Sicilia, Stefano Bonaccini, Alberto Cirio e Nello Musumeci e l'assessore al welfare della regione Lombardia Giulio Gallera. Uomini che da più di un mese vivono in prima linea per difendere il loro territorio. Centrale nella puntata di questo martedì anche il parere scientifico del virologo Fabrizio Pregliasco, mentre l'aspetto psicologico del lungo isolamento a cui è costretta la popolazione verrà affrontato dallo psicologo Paolo Crepet. In sommario, un servizio sulle aziende che per venire in aiuto della popolazione hanno convertito la loro produzione nella manifattura di mascherine, uno sulla situazione economica delle imprese in questo lungo periodo di crisi, ma anche uno sguardo a come si stanno muovendo i leader internazionali. Non mancheranno le "pagelle" di Aldo Cazzullo sul comportamento dei personaggi della settimana. L'editoriale di Alessandro Giuli avrà come tema proprio gli italiani, per lo più obbedienti e in fondo resilienti nella prova più difficile degli ultimi decenni.
Vai al titolo