Poeti del '900 Giuseppe Ungaretti: vita d'un uomo

St 1998
"Vita d'un uomo" è il titolo scelto da Giuseppe Ungaretti (Alessandria d'Egitto 1888 – Milano 1970) per la propria opera complessiva, che nel '900 letterario italiano ha rappresentato un momento di rottura fin dall'apparizione, negli anni della prima guerra mondiale, della sua prima raccolta: sulla scia dei simbolisti, la poesia è affidata all'intensità del verso se non della singola parola, capaci di esprimere lo slancio vitale accanto alla sofferenza.
Vai al titolo