Dantedì

Dantedì - Gassman legge Ulisse: Fatti non foste a viver come bruti - RaiPlay

Gassman legge Ulisse: Fatti non foste a viver come bruti

Vittorio Gassman legge le accorate, famosissime parole rivolte da Ulisse ai suoi compagni nel canto XXVI dell'Inferno di Dante Alighieri: "considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".
Vai al titolo