Dantedì Carmelo Bene legge il conte Ugolino

"La bocca sollevò dal fiero pasto": Carmelo Bene legge i versi con cui Dante Alighieri racconta, nel XXXIII canto dell'Inferno, la vicenda del conte Ugolino, prigioniero nella Torre della Muda e cibatosi prima di morire, secondo la leggenda, delle carni dei suoi stessi figli.
Vai al titolo