Il Festival che non c'è

Skianto

Skianto - Sanremo '67 - RaiPlay

Sanremo '67

ItaliaSt 2020105 min
In uno studio che ricostruisce quel fatidico Festival del '67, si parte per un viaggio emozionale nel mondo festivaliero aprendo una nuova strada fatta di "se" e di "ma". A fare da guida Pippo Baudo, una sorta di Virgilio che accompagna Filippo nel magico mondo del Festival, tra ricordi inediti e consigli. Non ci si attiene alla concatenazione dei fatti, ma la fantasia di Timi trascina lo spettatore in un mondo meraviglioso costruito su quello che sarebbe potuto essere e quello che potrebbe essere. Ecco allora che le canzoni, elaborate dal talento di Raphael Gualazzi - qui direttore musicale ed esecutore insieme con la sua band – vivono di nuova vita e creano panorami inediti che mescolano epoche diverse, passando da "Vita Spericolata" a "Non ho l'età" in un battito di ciglia. A dare nuova vita alle canzoni, Petra Magoni, Mario Biondi, China Moses, Simona Molinari, Marialuna Cipolla, Serena Brancale e lo stesso Gualazzi. Intorno a quest'ossatura musicale si muove la cifra di Filippo Timi fatta di poesia e di ironia insieme che si diverte a raccontare, incontrare ospiti, interpretare anche ciò che una voce non ha in compagnia di Iaia Forte e Marina Rocco che, insieme a Filippo, danno voce ai fiori di Sanremo.
Vai al titolo