Geo Il peperoncino

St 2019/202 min
In ogni epoca e ad ogni latitudine è sempre esistito uno stretto rapporto tra eros e peperoncino. Questa spezia è stata sempre ritenuta un potente afrodisiaco in grado di stimolare il desiderio e migliorare le prestazioni. Quando questa spezia giunse in Europa era accompagnata da quest'aura peccaminosa, tanto che la Chiesa la bollò come "suscitatrice di insani propositi". Ma tutto ciò è vero? Di certo l'assunzione di peperoncino, infatti, attiva vari recettori quali bocca, stomaco e ano rilasciando un'improvvisa sensazione di calore e di un incontrollabile rossore. Bruciante di passione o no, sicuramente il peperoncino sortisce numerosi benefici -quanto imbarazzanti - effetti: agisce sul sistema adiposo attivando i recettori ed è in grado di rilasciare cellule adipose sotto forma di energia e temperatura, anziché immagazzinarle come scorte; la capsaicina diminuisce la secrezione di grelina, un ormone responsabile della sensazione di fame, togliendo la sensazione di appetito e quindi ad ingerire meno cibo; il peperoncino ha la capacità di accelerare il metabolismo
Vai al titolo