L'AltroFestival

L'AltroFestival - L'evento: 1991 - 2000 - RaiPlay

L'evento: 1991 - 2000

St 2020
Nel 1992 Pippo Baudo ritorna al timone del Festival. Al suo fianco ci sono Alba Parietti, Brigitte Nielsen e Milly Carlucci. È il punto di svolta della storia di Sanremo. Il presentatore diventa conduttore prima e poi direttore artistico, il Festival una passerella per i volti della tv. Nel '93 'Mistero' è la prima canzone rock a vincere il festival, e dalla sezione nuove proposte arriva Laura Pausini. Nel 1994 la Rai torna a organizzare direttamente Sanremo dopo 37 anni. Il Festival diventa il più importante varietà televisivo. La seconda serata del Festival 1995 è la più vista di sempre, con un'audience di 18.389.000 spettatori. Debuttano tra i giovani Giorgia, Irene Grandi e Andrea Bocelli. Dal 1995 Pippo Baudo inventa il Festival come lo conosciamo. Nascono il Dopofestival, 'la mora e la bionda', la sigletta 'perché Sanremo è Sanremo'. Nel 1995 il Festival passa definitivamente a cinque serate. Giorgia si consacra con 'Come saprei'. Nel 1996 Elio e le storie tese rivoluzionano il Festival con una canzone complicatissima, ma costruita in modo da sembrare semplice. Manca solo la vittoria, che va a Ron, con il supporto decisivo di Tosca. Non tutti i vincitori di fine millennio però riescono a confermare nei negozi il successo all'Ariston. L'ultimo Festival del Novecento è affidato a Fabio Fazio, che celebra il secolo appena trascorso con un prestigioso parterre di ospiti che spazia dagli astronauti all'ultimo presidente sovietico Gorbačëv. Vince Anna Oxa, grazie ai voti della giuria di qualità. Nella quale c'era Amadeus…
Vai al titolo