Shoah, storie italiane Nedo Fiano e il campo di Fossoli

St 1979
Nedo Fiano racconta la deportazione nell'aprile del 1944 nel campo di Fossoli con altri venti prigionieri. Fra privazioni, punizioni, esecuzioni, risultava sorprendente come la vita attorno al campo proseguisse come se niente stesse accadendo. Dopo poco più di un mese di stentata sopravvivenza a Fossoli, fu deportato nel campo di concentramento di Auschwitz.
Vai al titolo