Italia: viaggio nella bellezza

Italia: viaggio nella bellezza - Un giorno da Lincei. Storia di un'Accademia. Italia: viaggio nella bellezza. - RaiPlay

Un giorno da Lincei. Storia di un'Accademia. Italia: viaggio nella bellezza.

Italia
Un giorno da Lincei. Storia di un'Accademia di Massimiliano Griner regia Monica Taburchi. E' la primavera del 1611, quando Federico Cesi e i suoi sodali contemplano il cielo stellato in compagnia di Galileo. Solo due anni prima Galileo ha perfezionato una nuova invenzione con cui ora è in grado di avvicinare i corpi celesti e studiarli. I Lincei la chiameranno "telescopio". E' l'inizio di una vera rivoluzione scientifica, anzi, della stessa scienza moderna. Questa apertura al sapere è la cifra dell'Accademia anche ai giorni nostri: esploreremo i tesori più rari, tra cui il Tesoro Messicano, che ci riporta alla fondazione del sodalizio, e quindi a Federico Cesi. Acquasparta, nel palazzo di famiglia dei Cesi, e i Monti Lucretili fanno da scenario alla narrazione dell'avventura intellettuale del fondatore dell'accademia e dei suoi giovani. Le vicende di Villa Farnesina e del suo tesoro d'arte si intrecciano, invece, con la storia dell'Accademia negli anni del Fascismo, quando lo Stato acquisisce e restaura la Villa. Il ciclo astrologico della Loggia di Galatea ci riconduce a Galileo, all'impegno per affermare le sue idee sui moti celesti, e all'appoggio fondamentale dei Lincei in quel momento delicatissimo. Un legame fortissimo, quello dell'Accademia con i geni italiani nel campo dell'arte, della letteratura e della scienza, come dimostrano le future iniziative per celebrare gli anniversari di Raffaello e Dante.
Vai al titolo