Piazza Fontana, racconto di una strage Valpreda a processo a Catanzaro

St 1974
A Catanzaro, dove il processo era stato trasferito nell'ottobre 1972 "per motivi di ordine pubblico", Pietro Valpreda ribadisce la sua estraneità ai fatti del 12 dicembre. Dopo aver ascoltato la lettura degli interrogatori a cui era stato sottoposto nei giorni e mesi successivi alla strage, risponde alle domande sull'opuscolo degli anarchici olandesi sequestrato al circolo "22 marzo" di Roma, contenente istruzioni per confezionare esplosivi.
Vai al titolo