Agorà Voto ai 16enni, parola ai più giovani - 02/10/2019

St 2019/20
Altro che "choosy", i nostri 16enni potrebbero concorrere a decidere delle sorti politiche del nostro Paese. Conte, Di Maio e Zingaretti sono tutti d'accordo: è tempo di una riforma costituzionale che porti i 16enni alle urne come già accade in Scozia, Austria, in alcuni Laender tedeschi, in Argentina e Brasile ad esempio. Ma i nostri adolescenti sono pronti a confrontarsi con la politica italiana? E in che direzione andrebbe il loro voto? Credono ancora in destra e sinistra? Ha indagato per noi la nostra Francisca De Candia.
Vai al titolo