Report

Report - Pagare per fare rumore - RaiPlay
Pagare per fare rumore
St 2019/20
Il numero uno di Twitter, Jack Dorsey, ha deciso di bloccare sulla piattaforma tutti i contenuti pubblicitari prodotti dalla politica. L'influenza dei social sull'opinione pubblica è forte, ha spiegato Dorsey; la decisione, quindi, non avrebbe nulla a che fare con la libertà di espressione. "Ha a che fare con il pagare" ha puntualizzato. Proprio a questo proposito Stefano Lamorgese ha incontrato, per Report, Giovanni Baldini, - di "Patria indipendente", la rivista dell'ANPI - matematico ed esperto dei flussi in rete, studioso della comunicazione delle destre italiane nei social network.
Vai al titolo