Berlino '89, cronache dal crollo 09/12/1989: i nuovi vertici del Partito Comunista

A un mese dalla caduta del muro il Partito Comunista Tedesco si è completamente rinnovato, eleggendo a suo capo non più un segretario ma un presidente: è Gregor Gysi, avvocato che aveva diretto l'ordine degli avvocati della Germania Orientale.
Vai al titolo