Agorà Arresti a Brescia, la mafia dei colletti bianchi - 27/09/2019

St 2019/20
Blitz della polizia fra la Sicilia e la Lombardia, circa 100 arrestati e 200 indagati. Dalla maxi operazione antimafia che va da Gela a Brescia, si delinea il ritorno della Stidda, la mafia dei ribelli, che al Nord indossa il colletto bianco. In Lombardia e in Piemonte, alcuni mafiosi si erano trasformati in esperti manager del settore dell'intermediazione finanziaria: le aziende decotte e le cessioni dei crediti erano diventati un altro lucroso business. Questo mentre a Gela, in Sicilia, la nuova classe dirigente mafiosa gestiva in maniera più "tradizionale" dal traffico di droga alle estorsioni, i cui proventi venivano poi reinvestiti in aziende nel settore alimentare. I boss imponevano i propri prodotti. Chi si ribellava, era vittima di incendi e danneggiamenti. Il racconto dei nostri Bonasera e Barzini.
Vai al titolo