La Vita in Diretta Estate L'ultimo saluto al 23enne ucciso dal migliore amico - 04/09/2019

St 2019
Ieri si sono svolti i funerali di Yoan Leonardi, 23 anni, ucciso per gelosia dall'amico del cuore e coetaneo Alberto Pastore. Tutto avviene nella notte tra domenica 25 agosto e lunedì 26. I due amici stanno andando a Borgo Ticino, poco distante dal Lago Maggiore, verso un McDonald's. Intorno alle 2.00 nasce una discussione, che presto si trasforma in lite. Volano insulti, poi le coltellate. Pastore fugge a bordo della sua auto, dopo aver abbandonato l'amico agonizzante, con una profonda ferita alla gola. Mentre guida, pubblica un video su Instagram, in cui ammette di "aver fatto una cazzata, l'ho fatto per amore. Tutta colpa di Yoan". Poi si schianta con l'auto e viene arrestato dai Carabinieri
Vai al titolo