La Vita in Diretta Estate Milano: i Rom abusivi rubano la luce agli utenti regolari - 09/08/2019

St 2019
Da anni in Via Bolla, a Milano, le famiglie Rom hanno occupato abusivamente alcune abitazioni dell'Istituto ALER (Azienda Lombarda Edilizia Residenziale) creando tensioni e disagi agli inquilini regolari, spesso famiglie che abitano in questi palazzi da 20 o 30 anni. Tra danneggiamenti, minacce e vandalismi, i residenti vivono nel terrore. Molti sono anziani, con gravi problemi di salute, e subiscono tentativi di furto e intimidazioni di ogni tipo. Chi prova a denunciare subisce ritorsioni. È una storia di cui si parla da anni, tornata però al centro delle cronache a causa di alcune bollette per la fornitura di energia elettrica. Alcuni inquilini di via Bolla 38 si sono ritrovati a dover pagare fatture anche quadruplicate rispetto al solito: da 40-45 euro, fino a 210 euro. Tutto questo succede perché i Rom si attaccano abusivamente ai contatori, che non sono ubicati all'interno delle abitazioni, ma in un vano comune al pian terreno.
Vai al titolo