Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

A Sua immagine St 2018/19 Puntata del 24/08/2019

"A Sua Immagine" visita Orvieto, "la città alta e strana", come veniva chiamata nel Medioevo, città che domina letteralmente la valle del Tevere. Nonostante la sua posizione invidiabile e all'apparenza inespugnabile, la storia di Orvieto non è per nulla tranquilla e la cittadina passa nei secoli di mano in mano. Di questa storia piena di colpi di scena troviamo testimonianze nei suoi splendidi vicoli medievali. Ma Orvieto è una città importantissima anche per la fede, perché è qui che è nata nel 1263 la celebrazione del Corpus domini. Solo un anno dopo, nel 1264, Urbano VI estende la festività a tutto il mondo cattolico. Il Duomo di Orvieto, una delle meraviglie dell'arte gotica italiana, nasce proprio per conservare la preziosa reliquia dove è conservato il Sacro Corporale, il panno di lino macchiato dal sangue uscito da un'ostia nel 1263 durante la messa celebrata da un sacerdote boemo, Pietro da Praga. A seguire spazio al commento al Vangelo della domenica con don Giordano Goccini, parroco di Novellara. Il Vangelo di domenica propone una delle sue metafore più famose: la porta stretta come percorso privilegiato per una vita autenticamente cristiana. Ma cos'è, per noi oggi, una porta stretta? A Sua Immagine prova a rispondere nella puntata di sabato con don Giordano Goccini che scala letteralmente una montagna insieme a chi ha dovuto superare asperità anche più dure.

Torna su