Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Speciale Tg1 St 2018/19 Isis, il saccheggio - 28/07/2019

Al centro della puntata il reportage "ISIS, il saccheggio" di Lucia Goracci. La furia del califfato, nel suo periodo di massima ascesa, dal giugno 2014, si abbatte su siti archeologici, mausolei, chiese, sino alla distruzione finale dei suoi stessi simboli - la moschea Nouri e il minareto gobbo -quando l'ISIS capisce che li perderà, come tutto resto. Patrimoni Unesco come Palmira, Nimrud, Hatra, il Mausoleo di Giona e il museo di Mosul, sopravvissuti a secoli di saccheggi e conquiste sino ai giorni nostri, vengono spazzati via dallo stato islamico in video autocelebrativi, sotto gli occhi impotenti del mondo. Archi di trionfo e capitelli, mura assire e templi preislamici, polverizzati dalle cariche esplosive o abbattuti sotto i colpi violenti dei jihadisti. Alla distruzione del passato si accompagna il contrabbando dei reperti, fonte di ricchezza per Daesh seconda solo al petrolio. Ma chi ha vinto e chi ha perso questa guerra alla memoria? La corrispondente Lucia Goracci torna nei luoghi dove era stata, da inviata, nel momento della liberazione. Con il suo reportage "Isis, il saccheggio" accompagnerà i telespettatori su quei siti Patrimonio dell'Umanità per capire cosa sia rimasto, cosa ricostruito, cosa perduto per sempre. E se le comunità che quei luoghi popolarono e ne sono l'eredità intangibile - vi abbiano fatto o meno ritorno.

Torna su