Borsellino, un eroe italiano Borsellino, un eroe italiano

ItaliaSt 201980 min
Speciale Tg1, ricorda Paolo Borsellino a distanza di 27 anni dall'attentato. Era il 19 luglio del 92 e la strage di Via D'Amelio costò la vita al giudice Borsellino e ai cinque agenti di polizia: Agostino Catalano, Walter Eddi Cosina, Claudio Traina, Vincenzo Li Muli ed Emanuela Loi, la prima donna a far parte delle scorte. Cinquantasette giorni dopo la strage di Capaci e l'uccisione di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e di tre uomini della scorta, l'Italia si strinse attonita e sgomenta di fronte alla ferocia mafiosa dei corleonesi. Speciale Tg1, in diretta ricorda Borsellino e il sacrificio dei giudici che come lui e Falcone, hanno dato la vita in nome dello Stato e dei cittadini italiani. La memoria di quegli anni, con la solitudine di Falcone e Borsellino - riemersa con gli audio desecretati proprio in questi giorni – il loro fondamentale contributo alla sconfitta della mafia, i depistaggi e i misteri che ancora restano sulle stragi, i processi fino alle condanne per la Trattativa tra lo Stato e l a mafia.
Vai al titolo