La Vita in Diretta Estate Rinviata a giudizio. Multava per vendetta - 04/07/2019

St 2019
Follonica (Gr). Una vigilessa di 41 anni, Tiziana Izzo, verrà processata dalla Procura di Firenze per aver spiccato false multe. False, perché - a quanto risulta - la vigilessa per vendicarsi di persone con le quali aveva litigato, aveva adottato questa "personale" vendetta. E sono 7 le vittime che si sono viste recapitare a casa multe salate, con relativa decurtazione dei punti della patente per violazioni stradali mai commesse. La vigilessa è stata però smascherata e il prossimo settembre dovrà presentarsi davanti ai giudici.
Vai al titolo