La Vita in Diretta Estate Paura al mare, bagnini picchiati da teppisti minorenni - 02/07/2019

St 2019
Domenica 30 giugno, una baby gang di minorenni ha aggredito in 3 diversi raid tre bagnini storici dello stabilimento "Trieste". Un'ondata di violenza scatenata la mattina all'alba, quando i ragazzi sono stati allontanatati dalle torrette di avvistamento, tornando poi in spiaggia in gruppo. Alle 9.30 Paolo Coppo, 49 anni, viene colpito da un pugno, e la rissa sedata dalla polizia. Altro raid per vendetta alle 12 e poi l'assalto finale alle 14,30, con molti ragazzi a volto coperto che hanno invaso la spiaggia alla caccia dei bagnini, seminando panico tra i bagnanti e aggredendo di nuovo bagnini e collaboratori. La gang ha anche diffuso foto e video delle aggressioni sui social. Questura e polizia municipale hanno identificato 15 minorenni, tutti tra i 15 e 16 anni, del trevigiano, tranne 2 maggiorenni. Sono indagati per interruzione di pubblico servizio, rissa e lesioni volontarie. Il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia propone il Daspo urbano, un divieto di accesso da zone cittadine che possa essere adottato dagli amministratori per determinati soggetti a rischio.
Vai al titolo