La Vita in Diretta Estate Elba, boato e morte - 23/07/2019

St 2019
Ieri, intorno alle 4.45, è esplosa una palazzina di 2 piani in via De Nicola. A causare l'esplosione è stata probabilmente una fuga di gas. I vigili del fuoco sono intervenuti poco prima delle 5.00. Al momento risultano 5 le persone coinvolte, appartenenti a due diversi nuclei familiari. 3 persone sono state estratte vive: si tratta di una famiglia di Portoferraio, una coppia di anziani genitori (76 e 75 anni) e la figlia di 46 anni. Quest'ultima, assieme al padre, è stata trasferita con l'elisoccorso all'ospedale di Cisanello a PISA: i 2 presentavano ustioni sul 50% e 90% del corpo. Meno grave la 75enne, ricoverata a Portoferraio. Una quarta persona è stata trovata senza vita: si tratta di un uomo di 68 anni, originario dell'isola ma che oggi risiedeva nel Livornese e in questi giorni era all'Elba in vacanza con la moglie. Proprio lei, una donna di 76 anni, è stata trovata morta dopo qualche ora. I due coniugi sono i proprietari dell'immobile in cui si è verificata l'esplosione. Nella palazzina sventrata dalla fuga di gas, che si trova in una zona residenziale vicino ai cimiteri, ed è divisa in 3 appartamenti, abitava anche una terza famiglia, composta da padre, madre e figlio: tutti e tre sono riusciti a salvarsi.
Vai al titolo