Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Speciale Tg1 St 2018/19 Treno per Lourdes - 23/06/2019

Dieci carrozze con 460 persone, un intero convoglio che parte da San Benedetto del Tronto e si ferma nelle principali stazioni delle Marche. Salgono a bordo famiglie, malati, volontari, anziani e giovani. Il reportage di Enrica Majo racconta il viaggio sul treno dei pellegrini verso Lourdes. Un rito che si ripete ogni anno in molte regioni d'Italia. Sul treno si celebra la messa, si prepara il pranzo nella carrozza trasformata in cucina, si trascorre una notte intera fino ad arrivare alla stazione di Taggia Arma in Liguria, dove avviene il trasbordo sui pullman per uno sciopero delle ferrovie francesi. Circa 30 ore di viaggio con le testimonianze di chi da anni visita il santuario o di chi ci va per la prima volta, ognuno per un motivo diverso. Chi per ringraziare, chi per chiedere un aiuto. Lourdes, la città francese arroccata sui Pirenei, da due secoli accoglie fedeli e curiosi da ogni parte del mondo, sei milioni di pellegrini ogni anno, un milione e mezzo sono italiani. Per tutti: la preghiera alla grotta, il bagno alle piscine, la roccia, la celebrazione della messa solenne e la processione con le fiaccole che inizia al crepuscolo e si conclude a notte fonda. Nel documentario anche le storie di chi accompagna e aiuta i pellegrini, di chi accoglie i fedeli, sacerdoti, frati e l'intervista ad Alessandro de Franciscis, Presidente del Bureau des Constatations Médicales de Lourdes che spiega come funziona l'Ufficio che stabilisce quali guarigioni avvenute a Lourdes possono essere considerate un miracolo.

Torna su