Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

La vita in diretta St 2018/19 Lucca, asportato il rene sbagliato - 12/06/2019

Guido Dal Porto, 59 anni, ex imprenditore di San Ginese (Lucca) vittima tre anni fa di un clamoroso caso di malasanità. È il 14 aprile 2016. Per una svista incredibile, all'ospedale "San Luca" di Lucca gli tolgono il rene destro come indicato erroneamente nella Tac, ma quello malato era il sinistro. 13 giugno 2016, secondo intervento presso l'ospedale "Versilia" di Camaiore (Lucca). Qui l'intervento conservativo riesce (cioè dal rene malato tolgono soltanto la massa tumorale). Se gli avessero tolto tutto il rene sinistro, avrebbe corso il rischio di andare in dialisi per almeno 5 anni in attesa di un trapianto. Oggi, Guido vive con mezzo rene funzionante. Dopo varie udienze (la prima il 13 luglio 2017), lo scorso 10 giugno i tre medici vengono condannati in primo grado a 6 mesi di reclusione, interdetti dalla professione per un anno e al pagamento delle spese processuali. La pena verrà sospesa se entro sei mesi sarà pagato un risarcimento provvisionale complessivo di 900 mila euro

Torna su