Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Unomattina St 2018/19 La festa della marina - 06/06/2019

Era il 10 giugno 1918, quando sul mare adriatico, uno dei piccoli battelli della Marina Militare italiana, per la precisione il Mas 21, velocissimo, compì un'azione che sembrava impossibile: colpì e affondò la corazzata austriaca Santo Stefano. L'operazione fu decisiva per le sorti della prima guerra mondiale. L'impresa di Premuda, condotta dal comandante Luigi Rizzo, viene ricordata ogni anno, in coincidenza della Festa della Marina. E' una tradizione che risale al 1939, poi interrotta e ripresa definitivamente nel 1963. E anche quest'anno c'è attesa per questa giornata, con la nostra flotta, che lunedì, 10 giugno, sarà schierata nel golfo di Taranto. Come viene celebrata? Che significato ha questa giornata? In studio il capo di Stato maggiore, della Marina militare, ammiraglio Valter Girardelli, con lui Leonardo Tiberi, regista, che proprio alla vittoria di Premuda ed alla figura di Luigi Rizzo ha dedicato un film, "Il destino degli uomini".

Torna su