Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sorgente di vita St 2018/19 Puntata del 26/05/2019

Firenze, quartiere Gavinana. In un nuovo, grande spazio espositivo è stato aperto al pubblico lo storico Memoriale italiano di Auschwitz, ora restaurato. L'opera, inaugurata nel 1980 all'interno del Blocco 21 del campo, era stata smantellata nel 2014. Secondo il museo di Auschwitz non rispondeva alle moderne esigenze di studio e fruizione della memoria,ma alla base della rimozione ci sonoanche ragioni politiche. L'opera era stata elaborata da un gruppo di intellettuali d'eccezione: lo scrittore Primo Levi, il regista Nelo Risi, il pittore Pupino Samonà, il compositore Luigi Nono, gli architetti Lodovico e Alberico Belgiojoso. Lo spazio multifunzionale che ora accoglie l'opera diventerà anche un importante luogo della memoria e ospiterà mostre permanenti e temporanee. Judith Polgar è considerata la migliore scacchista donna della storia. Nata a Budapest in una famiglia ebraica, divenuta Gran Maestro appena quindicenne, in patria è una vera e propria star, forte del seguito che gli scacchi hanno in tutto l'est Europa. Dopo gli ultimi episodi di antisemitismo in Francia per mano di estremisti islamici un approfondimento con lo storico Georges Bensoussan. Esperto dei rapporti tra mondo ebraico e Islam, di recente ha pubblicato un libro dal titolo: "Gli ebrei del mondo arabo", che ha suscitato un vivace dibattito. Presenti fin dall'antichità sulle coste del nord Africa, in Marocco, in Libia, in Egitto, ma anche in Medio Oriente, dalla Turchia all'Iraq, le comunità ebraiche hanno convissuto con le popolazioni locali tra luci e ombre, prima e dopo l'avvento dell'Islam. Dallo status di dhimmi, considerati infedeli ma tollerati e protetti, all'antisemitismo contemporaneo che si manifesta anche attraverso un diffuso antisionismo, un approfondimento su un tema di grande attual

Torna su