Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sereno Variabile St 2018/19 Lucera, Cerignola e Trinitapoli - 27/04/2019

Osvaldo Bevilacqua con la troupe di Sereno Variabile questa settimana ci porta alla scoperta di cittadine pugliesi poco note ma di grande interesse:Lucera, Cerignola e Trinitapoli. La puntata si apre a Lucera con la strada più stretta d'Europa, detta la "Stretta di Ciacianella" di appena 45 cm di larghezza. Numerose poi le ricchezze storico-artistiche da ammirare: dalla suggestiva Piazza Duomo con la Cattedrale di Santa Maria Assunta, all'Anfiteatro Augusteo, di epoca romana straordinariamente conservato. Ed ancora la Fortezza Svevo-Angioina, una storica struttura militare risalente al XIII secolo. Altra meraviglia di questo angolo della provincia di Foggia, lo splendido Teatro Garibaldi, costruito nel 1837, e a seguire, il " Centro culturale polivalente di Lucera", istituito nell'ex Convento del Santissimo Salvatore dove troviamo la Biblioteca comunale con annessa Pinacoteca e il polo museale dei mosaici paleocristiani di San Giusto. Il viaggio prosegue nella città di Cerignola, dove è possibile ammirare il Piano delle Fosse Granarie, ormai l'unica testimonianza di una secolare modalità di conservazione del grano. Significativo è il Museo del Grano, dedicato al ciclo di coltivazione di questo cereale, fortemente legato alla tradizione della città. Come pure l'oliva da tavola più grande al mondo chiamata "Bella di Cerignola". Maria Teresa Giarratano ci farà scoprire un'oasi naturale a Trinitapoli nei pressi della Salina di Margherita di Savoia: il Centro di educazione ambientale "Casa di Ramsar" nell'area delle Zone Umide di Capitanata.Ubicato in un'antica masseria ristrutturata è il punto di partenza ideale per itinerari naturalistici e per il birdwatching.

Torna su