Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Sapiens Un solo pianeta St 2019 Sapiens - Un solo pianeta: Il Mediterraneo

Per Herman Hesse nessun mare ha avuto una fioritura di civiltà come il mediterraneo, e l'Italia ha la fortuna di essere circondata dalle acque di questo magnifico mare, che ha segnato la nostra storia, l'economia e il carattere nazionale. Conoscere il Mediterraneo, con la sua forza vitale e le sue criticità, vuol dire anche conoscere meglio noi italiani. Il viaggio dentro e fuori il Mare Nostrum parte sorprendentemente sottoterra, in un luogo magico e inaspettato, la miniera di sale di Realmonte (Agrigento), dove si trovano gessi e sali fossili di 6 milioni di anni fa che testimoniano l'evaporazione quasi completa del Mediterraneo. Dalla Sicilia orientale a Malta, da Napoli a Venezia il nostro viaggio lungo le coste e le isole del Mediterraneo ci farà prima godere di una bellezza quasi intatta e incantata per poi metterci di fronte all'aggressione del brutto: impianti industriali, petrolchimici, costruzioni abusive, sfruttamento delle spiagge. Risalendo le gole del fiume Alcantara (sotto l'Etna) lungo le orme dei primi coloni della Magna Grecia e degli arabi, mostreremo i simboli unificanti del Mediterraneo con l'antropologo Marino Niola, dal pane all'ulivo, dalla biodiversità alle migrazioni. Scopriremo con il biologo marino Silvio Greco che il pesce del Mediterraneo rischia di finire e che le isole di plastica esistono anche da noi e, anzi, sono più diffuse che altrove.

Torna su