#cartabianca Gli effetti della chiusura dell'ex fabbrica di Penicillina - 23/04/2019

St 2018/195 min
Lo stabilimento dell'ex penicillina, sgomberato a dicembre, veniva chiamato il grande ghetto. Ci abitavano circa 500 persone. Dopo la chiusura della fabbrica la maggior parte degli abitanti si sono spostati a poche centinaia di metri, a Tor Cervara, dove vivono tra i campi e in baracche di fortuna. Sempre a Tor Cervara c'è un'altra storica occupazione, quella di via Costi, sgomberata a settembre. Anche qui le persone si sono spostate solo di pochi metri. Servizio di Simone Carolei
Vai al titolo