Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Città Segrete St 2019 La conquista dell'Oriente - 21/04/2019

Salah ad-din era un guerriero spietato, che seppe essere però anche generoso. La sua capacità militare, la notevole abilità politica e la personalità poliedrica impressionarono anche gli avversari cristiani trasformandolo in un eroe cavalleresco. Saladino fu un leader saggio e moderato deciso ad affermare l'unità politica e religiosa del mondo islamico. Nato in una famiglia curda, educazione di stampo militare, protetto del Califfo Nur ad-din. Con un uso contenuto della violenza, e una buona dose di astuzia si proclamò Sultano d'Egitto, terra considerata strategica nel mondo arabo per ricchezza e posizione geografica. Da lì partirà alla conquista della Siria e della Mesopotamia.

Torna su