Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Wonderland St 2018/19 Puntata del 15/03/2019

L'appassionante avventura dei cartoni animati, dal Topolino di Walt Disney fino alle più moderne opere d'animazione in computer grafica, è al centro della nuova puntata di Wonderland. Il magazine di Rai 4 ha incontrato uno dei massimi esperti italiani di fumetti e animazione, Luca Raffaelli, scrittore, sceneggiatore e autore di saggi fondamentali sull'argomento, come "Le anime disegnate. Il pensiero nei cartoon da Disney ai giapponesi e oltre". La novità "cult" di questa puntata è l'inedito Amoklauf, opera terza del regista Uwe Boll, divenuto celebre per i successivi flop cinematografici tratti da videogames ma qui ancora agli esordi, con un thriller-horror autoprodotto che descrive l'angoscia di un solitario "uomo qualunque" nella malata società tedesca dei primi anni '90. Sul versante "pop", Wonderland vi racconta Cosma e Mito, originalissimo fumetto scritto da Nicola Zurlo rifacendosi alla mitologia della cultura popolare calabrese e disegnato da Vincenzo Filosa con un piglio grafico che ricorda il manga di Shigeru Mizuki. Le due categorie "pop" e "cult" caratterizzano anche la Wonder Parade, la classifica che chiude ogni puntata segnalando i dieci titoli top della settimana. Inoltre, questa settimana torna l'appuntamento con Sound Invaders, la rubrica dedicata alle colonne sonore di cinema e tv, che stavolta dà spazio alle sonorità cinematografiche della Cina, vista sia dagli autori che l'hanno voluta omaggiare, come il John Carpenter di Grosso Guaio a Chinatown, che dall'occhio esperto di chi a Hong Kong ci lavora, come Tsui Hark.

Torna su