Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Speciali Storia L'Amante guerriero - Storia e vita di Gabriele D'Annunzio

È stato una delle figure di maggior rilievo della vita artistica, politica e militare italiana, oltreché sociale e mondana, negli anni a cavallo tra la fine dell'800 e i primi decenni del '900. Il Vate incarnò perfettamente lo spirito del suo tempo: parliamo di anni protesi verso il futuro, il progresso e il benessere, ma anche di anni tumultuosi, durante i quali le tragiche vicende della storia si alternano al progresso sociale e allo sviluppo tecnologico. Il documentario parte dal Vittoriale, la cittadella monumentale costruita su un colle che domina il lago di Garda e che conserva le testimonianze del "vivere inimitabile" di Gabriele D'Annunzio. La casa del Poeta, l'Archivio, il Parco, l'anfiteatro, il Mausoleo, sono i luoghi da cui Giordano Bruno Guerri, Presidente della Fondazione Vittoriale degli Italiani, ci introduce alla storia del D'Annunzio "segreto". Una narrazione ricca di dettagliate informazioni che, attraverso una serie di capitoli, abbraccia l'intera, avventurosa vita dell'"amante guerriero", dal suo rapporto con l'arte e con le donne, dalla sua attività politica e dalle sue imprese militari, fino al rapporto con Mussolini che lo ammira e lo teme al tempo stesso e che forse, anche per poterlo tenere sotto controllo, gli offre il Vittoriale come ultima dimora, il luogo dove passare gli ultimi anni della sua vita. Il documentario è arricchito dalle testimonianze di Giuseppe Ferroni, storico della letteratura; Emilio Gentile, storico contemporaneista; Claudia Salaris, storica dell'arte italiana, studiosa di storia delle avanguardie e del futurismo.

[an error occurred while processing this directive]

Torna su