Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Geo St 2018/19 FAI, Tesori d'Italia: Castello di Masino

Più di mille anni di storia sono custoditi nel cuore di un vasto e splendido parco ottocentesco da cui si domina tutto lo sterminato panorama del Canavese. Il Castello di Masino era l'antica residenza dei Conti Valperga, discendenti di Arduino, il primo re d'Italia. Francesco è il direttore del Castello e Parco di Masino, un bene del FAI tra i più visitati. Il castello è stato abitato fino a pochi decenni fa, custodisce ambienti intatti e suggestivi e oltre 60 dipinti realizzati tra '800 e '900 . Per secoli si sono accumulati i più disparati e ricchi tesori, l'intero edificio è letteralmente ricoperto da affreschi, mobili di raffinatissima fattura. Il Castello è stato dichiarato di alto interesse artistico dal Ministero per i Beni Culturali nel 1987. Nel 1988, Vittoria Leumann, moglie del conte Cesare Valperga e il figlio, conte Luigi Valperga di Masino, cedettero al FAI il castello, con il compito di conservare la memoria storica familiare custodita al suo interno.

Torna su