Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

A Sua immagine St 2018/19 Puntata del 06/04/2019

In questa puntata di "A Sua Immagine" Lorena Bianchetti incontra Simona, sopravvissuta al crollo della sua abitazione proprio nella zona dell'Aquila dove ci sono stati più decessi. Per ricordare il terremoto dell'Aquila, avvenuto proprio il 6 aprile di 10 anni fa, si ripercorreranno quei tragici eventi attraverso la sua testimonianza. La speranza di guarire e la sua determinazione, alimentata da una fitta rete di amici che le sono stati vicini fin dai primi difficili momenti, hanno portato Simona a continuare a coltivare la sua passione: l'insegnamento dell'arte del pizzo a tombolo, uno dei simboli dell'artigianato aquilano. Lei non ha dubbi, dice che a salvarla è stato il suo lavoro e certamente anche il suo ottimismo. "Nella mia vita, anche quella notte, ho sentito sempre una luce dentro, un senso profondo di fiducia. Il terremoto non insegna, perché non è una scuola, ma è una opportunità da dove ripartir", afferma. Alle 16.15 torna "Le Ragioni della speranza" con Mons. Matteo Maria Zuppi. Nella puntata di questo sabato, il vescovo di Bologna incontrerà Osvaldo, un ex detenuto che da pochi giorni è un cittadino libero. Dopo 21 anni di pena scontata per un sequestro, Osvaldo oggi è un uomo profondamente diverso, che prova, con fatica e limiti, a rinascere quotidianamente nel servizio agli altri. Aiutato dalla fede, da volontari e amici che gli hanno fatto sentire il calore dell'amore gratuito, Osvaldo presta servizio presso la Casa della Carità di Corticella. In questo luogo di resurrezione, Mons. Zuppi incontrerà anche padre Marcello Matte', cappellano del carcere della Dozza, che per anni ha seguito il percorso spirituale di Osvaldo

Torna su