Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2018/19 Montanelli inviato di guerra

Indro Montanelli è stato il più noto inviato e opinionista italiano: a raccontare la sua vita in questo appuntamento di "Passato e Presente", Paolo Mieli in compagnia del professor Francesco Perfetti. Il rinomato giornalista, nato a Fucecchio in Toscana nel 1909, fin da giovanissimo collabora con numerosi giornali in Italia e all'estero. Convinto sostenitore del fascismo, nel 1935 parte per l'Eritrea. Nel 1937 segue, come inviato de "Il Messaggero", la guerra civile spagnola. Poi, con lo scoppio della seconda guerra mondiale, si fa notare come corrispondente da quasi tutti i fronti di guerra, in particolare durante il conflitto russo-finlandese del 1939-40. Nel dopoguerra si afferma come brillante opinionista sulle colonne de "Il Corriere della Sera". Torna sul fronte di guerra nel 1956, durante la rivolta d'Ungheria che racconta attraverso articoli memorabili e come sempre fuori dal coro.

Torna su