Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2018/19 Il bombardamento di Montecassino

Fronte italiano, inverno 1944. Gli angloamericani, bloccati dai nazisti sulla linea Gustav, decidono di bombardare l'abbazia di Montecassino. Gli alleati si sono convinti che i tedeschi abbiano insediato il loro comando all'interno del monastero, ma si sbagliano. Nel convento ci sono invece una dozzina di monaci e oltre un migliaio di profughi. In questa puntata di "Passato e Presente", Paolo Mieli ne parla con la professoressa Silvia Salvatici, nel giorno del settantacinquesimo anniversario del bombardamento. E' un attacco di enormi dimensioni: oltre 200 "fortezze voltanti", modello b-17 e b-25, sganciano circa 400 tonnellate di bombe. L'antica abbazia, uno dei tabernacoli della cultura cristiana fondata da San Benedetto verso il 529 d.C., è completamente distrutta.

Torna su