Rabona Il mago della panchina dimenticato perché gay raccontato da Andrea Vianello - 01/02/2019

St 2018/195 min
A Sanremo concluse la sua carriera e morì, totalmente dimenticato, uno degli allenatori più vincenti del calcio italiano. Si chiamava Carlo Carcano, detto Carlin, il primo mago della panchina che portò la Juventus degli anni 30 a un ciclo trionfale. Ma il regime fascista per cui l'omosessualità non è un reato, come nell'alleata Germania, ma semplicemente non esiste, non può esistere, non deve esistere, non può permettersi un allenatore gay nella squadra più forte d'Italia, e le sue pressioni portano alle dimissioni forzate di Carlin...
Vai al titolo