Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Agorà St 2018/19 Puntata del 08/03/2019

Resa dei conti sulla Tav. Continua, dopo il vertice nella notte di mercoledì, lo stallo a Palazzo Chigi sulla Torino-Lione, con i due schieramenti di governo arroccati su posizioni apparentemente inconciliabili. A mediare tra Lega e M5S è il premier Giuseppe Conte, che convoca Mario Virano, direttore generale di Telt, la società italo-francese incaricata di realizzare l'opera. Il nodo è del resto quello dei bandi, sui quali si deve decidere entro lunedì. Un "sensibile rallentamento nell'Eurozona", ma "le probabilità di recessione sono molto basse". A dirlo è Mario Draghi, presidente della Bce, che spiega le misure prese per la stabilità dei prezzi: tassi fermi per tutto il 2019 e rifinanziamenti trimestrali alle banche. Taglio delle stime del Pil dell'Eurozona, da parte dell'Eurotower, a +1,1% e quelle dell'inflazione dall'1,6% all'1,2%. E ancora, un faccia a faccia con il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani. Di questo e molto altro si parlerà domani, venerdì 8 marzo, la Giornata Internazionale della Donna, ad Agorà in diretta dalle 8 alle 10 su Rai3. Ospiti di Serena Bortone saranno: Pierferdinando Casini, Ferruccio De Bortoli, Corriere della Sera, Paola Tavella, giornalista, Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro Lega, Alessandro Sansoni, Cultura Identità. Antonio Tajani, presidente Parlamento europeo, Francesco Piccinini, direttore Fanpage.it, Manlio Di Stefano, sottosegretario Affari Esteri e Cooperazione Internazionale - M5S, Edoardo Albinati, scrittore, Giorgia Serughetti, Filosofa Politica- università Bicocca Milano.

Torna su