Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Wonderland St 2018/19 Puntata del 18/01/2019

Il Maestro spagnolo del brivido, Jaume Balaguerò è protagonista della puntata di "Wonderland". Il magazine dedicato al fantastico e al crime questa settimana si concentra sul cinema horror con l'autore di grandi successi come Fragile (2005), Bed Time (2012), la saga di REC (2007-2014) e il recentissimo La settima musa (2018). Wonderland ha incontrato Balaguerò all'ultimo Festival Internazionale del Cinema Fantastico di Sitges, dove era presente in veste di giurato. La novità "cult" di questa puntata è poi il fumetto Le terre dei giganti invisibili, fulminante esordio della padovana Giada Tonelli, vincitrice del Lucca Project Contest 2017 e qui alle prese con una storia fantasy, senza parole, che racconta una storia di autoaffermazione e metamorfosi attraverso l'utilizzo del linguaggio onirico. Sul versante "pop", Wonderland si fa catturare dalla "febbre da Oscar" e, in attesa dell'ufficializzazione delle nomination il prossimo 22 gennaio, racconta la shortlist dei dieci candidati per miglior cortometraggio d'animazione. Le due categorie "pop" e "cult" caratterizzano anche la Wonder Parade, la classifica che chiude ogni puntata segnalando i dieci titoli top della settimana. Questa settimana esordisce anche una nuova rubrica, Destinazione Luna, pensata per celebrare il cinquantesimo anniversario dall'allunaggio attraverso i filmati dell'archivio Rai. La prima puntata della rubrica sarà dunque dedicata ai prodromi dell'esplorazione spaziale, dagli studi di Galileo Galilei, nel XVII secolo, fino alla nascita della scienza missilistica, durante la seconda guerra mondiale.

Torna su