Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

ItaliaSì! St 2018/19 Sambuca, il paese dove si vendono le case a 1 euro - 19/01/2019

Il primo comune a promuovere l'iniziativa fu Salemi, paese in provincia di Trapani situato nel cuore della Valle del Belice che, nel 2008, lanciò la singolare call mettendo così in pratica l'idea avuta dal sindaco di allora, Vittorio Sgarbi. Il progetto si risolse in un nulla di fatto, complici anche molte complicazioni di tipo burocratico; però l'idea venne adottata anche da altri comuni italiani, come Zungoli (Campania), Patrica (Lazio), Montieri (Toscana), Ollolai e Nulvi (Sardegna), Mussomeli, Gangi e Regalbuto (Sicilia). Oggi a promuovere il progetto Case a 1 euro è invece Sambuca in provincia di Agrigento, insignito nel 2016 del titolo di Borgo più bello d'Italia. Ad ogni modo, ci sono delle condizioni ben precise che gli aspiranti proprietari devono rispettare: bisogna versare un deposito cauzionale di 5mila euro e devono impegnarsi a ristrutturare le dimore (che vanno dai 40 ai 150 metri quadri) per lavori il cui costo dovrà partire dai 15mila euro. Una volta completati i lavori, il deposito sarà restituito.

Torna su