Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2018/19 La Sicilia de "I Viceré"

Pubblicato per la prima volta nel 1894, il capolavoro di Federico De Roberto, "I Vicerè" è al centro di questa puntata di "Passato e Presente". Del romanzo - che narra la vicenda della nobile famiglia Uzeda di Francalanza, dalla metà degli anni cinquanta dell'Ottocento al 1882 - parlano il professor Giovanni Sabbatucci e Paolo Mieli. Discendenti in linea diretta dai dominatori spagnoli, dai cui il titolo "vicerè", gli Uzeda vantano origini principesche e il filo conduttore del romanzo è costituito dalla lotta tra familiari per un'eredità. Sullo sfondo, gli eventi della storia nazionale: la spedizione dei Mille, la rivolta di Palermo del '66, la presa di Roma. Il romanzo è un atto di denuncia sociale contro la mentalità, le pratiche e le istituzioni dell'antico regime, ma descrive anche la tragica continuità di quelle pratiche nell'Italia post unitaria.

[an error occurred while processing this directive]

Torna su