Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Passato e Presente St 2018/19 Elezioni in America 1968: Nixon contro Humphrey

Le elezioni del 1968 sono tra le più tormentate dell'intera storia americana. Ne parlano il professor Federico Romero e Paolo Mieli in questa puntata di "Passato e Presente". Gli americano vanno al voto in un anno cruciale: in marzo il Presidente uscente, scosso dall'andamento della guerra del Vietnam, rinuncia a ricandidarsi. In aprile viene ucciso il leader afroamericano Martin Luther King e la notizia scatena violenze e causa vittime (40 i morti) in oltre cento città del Paese. In giugno muore Robert Kennedy, uno dei candidati in corsa per la Presidenza, ucciso, come il fratello cinque anni prima, dagli spari di un fanatico. In agosto, la Convention democratica - che sceglie come candidato Hubert Humphrey - si svolge tra violenti scontri in strada tra forze dell'ordine e giovani contestatori dell'establishment del partito. Humphrey, Vicepresidente uscente, dovrà vedersela con il repubblicano Richard Nixon, tornato sulla breccia dopo la sconfitta subita nel 1960 contro John Kennedy. E sarà lui questa volta a spuntarla, anche grazie a una manovra elettorale senza scrupoli.

Torna su