Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Geo St 2018/19 Il Fagiolo del Purgatorio

Sono 600 anni che ogni Mercoledì delle Ceneri, a Gradoli, in provincia di Viterbo, si organizza il "pranzo del Purgatorio", un pranzo di beneficenza che ha per protagonista un legume molto antico. Un fagiolo piccolo, saporito, chiamato fagiolo del Purgatorio. Si presta a molti tipi di preparazione ed è quasi sempre accompagnato dai vini tipici del lago di Bolsena, come l'Aleatico o il Grechetto, che da qualche tempo sono tornati sul mercato grazie all'iniziativa dei giovani agricoltori. Ma è anche un legume che si lega ai mestieri più antichi del mondo, come il vasaio e il cestaio, che da sempre realizzano i recipienti necessari a conservarli e venderli. Ancora oggi, nei piccoli centri intorno al lago, tante piccole comunità, grazie al proprio lavoro artigianale, riescono a mantenere vive tradizioni antichissime. Di Roberto Dall'Angelo.

Torna su