Per una completa fruizione ti consigliamo di utilizzare l'app RaiPlay o di aprire la pagina con il tuo browser di sistema utilizzando il menù in alto a destra

Speciale Tg1 St 2018/19 Click Generation - Indipendenti nella rete - 30/12/2018

C'è stato un cambio epocale nella nuova scena musicale italiana, un vero e proprio salto generazionale. A storicizzare questa rivoluzione sono cantanti e band indipendenti, autoprodotti o prodotti da piccole etichette fuori dal cosiddetto mainstream. Oggi, al contrario di quanto accadeva fino ai primi anni duemila, i cosiddetti indie fanno grandi numeri e muovono il mercato, tanto che le major discografiche, che prima detenevano interi cataloghi di artisti e dettavano le regole, devono fare i conti con loro e adeguarsi. Si tratta di una vera rivoluzione culturale, ma anche sociale e di costume, perché figlia della crisi del mercato discografico e partita grazie alle nuove tecnologie che hanno disintermediato il rapporto tra musicisti e pubblico. Oggi un click, una visualizzazione, conta più di un disco venduto e di fatto è l'unità di misura del successo. A Speciale Tg1 Cinzia Fiorato fa un viaggio per capire in cosa maggiormente si identifichi il nuovo pensiero musicale contemporaneo, le differenze col passato, il rapporto tra le grandi major e le piccole etichette indipendenti, il mondo del live, gli artisti più significativi, il loro percorso, senza dimenticare che c'è stata una generazione di artisti che alla fine del millennio scorso ha fatto da apripista, gettando le basi di quanto sta accadendo. La musica da sempre racconta i tempi che viviamo, tematiche e poetica delle canzoni tracciano la geografia di questo cambio epocale e disegnano una generazione che grazie alle nuove tecnologie e ai nuovi mezzi di comunicazione passano dall'esibirsi nei locali di periferia alle grandi arene, agli stadi, ai palazzetti, diventando i nuovi idoli dei nativi digitali.

Torna su